CANTINA BERGAMASCA
 

 

CANTINA BERGAMASCA
CANTINA BERGAMASCA
 

 

 

 

 

 

 

I vini della terra del Colleoni

 

La Valcalepio si estende lungo la fascia pedemontana della provincia di Bergamo che va dal lago di Como al lago di Iseo, un territorio ricco di storia e tradizioni, in cui la vite viene coltivata sin dall' epoca romana, e che ha scelto come suo emblema l'effige del famoso condottiero Bartolomeo Colleoni.
La viticoltura interessa le zone con esposizione migliore ed i suoli più vocati della fascia collinare, coprendo un'area complessiva di 1500 ettari.
La creazione della DOC Valcalepio, nel 1974, ha rappresentato sicuramente la rinascita dell'enologia in terra bergamasca: il fulcro di questo progetto è stato rappresentato dalla Cantina Sociale Bergamasca che, dopo un periodo di vinificazioni sperimentali con vitigni autoctoni e vitigni miglioratori, ha deciso di puntare sugli internazionali Cabernet Sauvignon e Merlot.

I due vitigni sono da sempre la base di vini di indiscussa qualità e consistenza,sono inoltre molto costanti, forniscono buoni risultati e si sono perfettamente adattati alle colline intorno a Bergamo, trovando il territorio ideale per esprimere al meglio le loro caratteristiche e dando origine ad una propria espressione di tipicità.

Affianco alle varietà internazionali sono stati selezionati vitigni autoctoni che oggi testimoniano il patrimonio storico del territorio.
Si è quindi arrivati alla scelta di due tipologie di vino per le quali richiedere la DOC: il Valcalepio Rosso, taglio "bordolese" tra Merlot e Cabernet Sauvignon ed il Valcalepio Bianco, costituito da un uvaggio di Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot Grigio.

Nel 1993 sono stati introdotti due nuovi vini:il Valcalepio Rosso Riserva affinato 3 anni dei quali almeno uno in legno ed il Valcalepio Moscato Passito ottenuto dalla vinificazione dell'autoctono Moscato di Scanzo.

 

 
 
CANTINA BERGAMASCA

 

Home La Cantina I Vigneti I Vini Punto Vendita Dove Siamo Contatti
 
 

CANTINA BERGAMASCA